€ 0,00

Carrello

  • Nessun prodotto nel carrello

Condizioni di rilascio della Certificazione SISB di tipo istituzionale

A10010C

Società Italiana di
Scienze del Benessere

Condizioni di rilascio della Certificazione SISB di tipo istituzionale

La certificazione SISB presenta due forme, modalità e scopi differenti. La prima forma di certificazione è quella individuale, la quale verifica e attesta, tramite un Esame nazionale, la legittimità e conformità dell’attività del singolo libero professionista in Consulenza del benessere alla normativa vigente, al metodo scientifico e ai principi etici del codice deontologico dei Consulenti del benessere.

La certificazione  istituzionale SISB è un titolo privato con il quale la Società italiana di scienze del benessere certifica quelle attività di insegnamento, formazione, educazione e promozione del benessere che siano svolte da enti, associazioni, scuole, studi e organizzazioni private che si riconoscano nei principi, dei contenuti e negli scopi delle Scienze del benessere. Questa  forma di certificazione è richiesta da quelle istituzioni private che vogliano con essa garantire la loro adesione a precise e chiare norme etiche, deontologiche, metodologiche di insegnamento, formazione e divulgazione di conoscenza, volendo operare nell’ambito delle scienze del benessere e quindi distinguersi e non essere confuse con le innumerevoli scuole, associazioni e organizzazioni commerciali che operano spesso perseguendo esclusivamente interessi economici e di potere.

Il mondo delle medicine alternative, delle discipline bionaturali, della naturopatia e del counseling è infatti  privo di una regolamentazione che definisca esattamente l’ambito di applicazione di queste discipline. Ciò ha reso possibile, da parte di organizzazioni e personaggi scaltri e motivati da puri interessi economici, la diffusione sul territorio nazionale di migliaia di organizzazioni, di scuole, associazioni e federazioni il cui scopo fondamentale è quello di speculare sull’interesse dei cittadini alla ricerca della salute e del benessere, prospettando sbocchi lavorativi illusori e inesistenti,  immettendo sul mercato sempre nuove tecniche di cura o rimedi privi di fondamento scientifico, fornendo una formazione superficiale e inapplicabile alla vita quotidiana, fondata su pratiche magiche, filosofie e religioni orientali, riferimenti spirituali, il tutto mescolato con pratiche di tipo medico o psicologico che non competono se non alle categorie professionali regolamentate dalla legge.

E’ quindi sempre più importante, per qualsiasi organizzazione, associazione, scuola, studio privato,  definire esattamente il proprio ambito professionale e distinguerlo in maniera autorevole, netta e precisa rispetto a quelle pratiche pseudo mediche diffuse sul mercato per puri scopi commerciali.

 In assenza della possibilità, da parte del potere legislativo, di legiferare in una materia che sfugge, per definizione, alla possibilità di regolamentare una attività in materia di cura della salute e del benessere se non individuando quelle pratiche che possano essere o diventare di competenza medica o psicologica, la Società italiana di scienze del benessere, forte di una esperienza più che ventennale in questo settore, è in grado di fornire una certificazione privata che fornisca precise garanzie in ordine alla serietà, professionalità dell’organizzazione, la quale intendono operare legittimamente nel campo delle scienze del benessere e non in quello della malattia.

La certificazione viene rilasciata, su richiesta dell’interessato, in forma assolutamente gratuita. Si richiede soltanto l’iscrizione alla associazione Società italiana di scienze del benessere da parte del responsabile dell’organizzazione a testimonianza della sua assunzione di responsabilità in ordine ai contenuti, i modi, le condizioni e i limiti entro i quali opera l’organizzazione che rappresenta.

Ai fini del rilascio della certificazione, la Commissione istituita per la valutazione di ogni organizzazione che ne faccia richiesta, sottoporrà a precisa analisi tutta la documentazione che l’organizzazione interessata fornirà alla Società italiana di scienze del benessere la quale possa consentire di valutare la conformità dei contenuti, delle modalità di insegnamento, degli scopi, dei principi etici e di rispetto del metodo scientifico, riguardo alle attività, i corsi, le scuole che l’organizzazione eroga e intende certificare.

A seguito di tale esame, e in caso di esito positivo (è richiesto l’invio di essa in forma digitale), la Commissione richiederà all’Ente richiedente la certificazione l’iscrizione alla associazione (il costo, politico, è di 15 euro) e invierà la documentazione relativa ai principi e ai criteri che si richiede di approvare ai fini del rilascio della certificazione. A seguito dell’iscrizione, l’Ente richiedente riceverà anche, insieme a tale materiale, un modulo di autocertificazione con il quale, nella persona del suo legale rappresentante, assumerà la responsabilità e gli obblighi derivanti da tale certificazione, ossia il rispetto di quanto indicato nel Codice deontologico. A seguito di ricezione di tale modulo firmato dal legale rappresentante, SISB invierà in formato digitale la certificazione richiesta, che avrà validità relativa all’anno solare, e potrà essere rinnovata ogni anno.

La certificazione della Società Italiana di scienze del benessere  attesta il possesso e l’assunzione di responsabilità circa tutte le caratteristiche sopra indicate, indispensabili perché l’organizzazione richiedente possa qualificarsi come legittimamente operativa nell’ambito delle scienze del benessere, secondo principi, metodi e codice deontologico della Società italiana di scienze del benessere.

Richiesta e materiale informativo relativo alle attività dell’ente richiedente, possono essere inviati via e-mail a:

associazione.sisb@libero.it